X

Esempi di inserimento dei termini di ricerca


milano roma: deve essere presente uno dei due termini
+milano +roma: devono essere presenti entrambi i termini
+milano roma: deve essere presente milano ed eventualmente roma
+milano -roma: deve essere presente milano ma non roma
+milano +( venezia): devono essere presenti o milano e roma o milano e venezia, ma i record con milano e venezia hanno rilevanza maggiore.
('<' indica minore rilevanza, '>' indica maggiore rilevanza)
"milano roma": deve essere presente l'esatta sequenza milano roma

Ricerche in: Ingegneria Ambientale
Cattura, stoccaggio e utilizzo di anidride carbonica
Upgrading of Landfill Biogas for lowering CO2 emissions
Il progetto UPGAS-LOWCO2 finanziato dalla commissione europea nell'ambito del programma LIFE+2008 è finalizzato allo sviluppo di tecnologie innovative di separazione di anidride carbonica dal metano, che consentano contemporaneamente di ottenere biogas di qualità sufficiente ad essere alimentato alla rete del gas naturale e dall'altro di sequestrare la CO2 separata. Il progetto è coordinato dalla Università di Firenze. L'Università di Roma Tor Vergata è partner del progetto, insieme a BOKU di Vienna, UAB di Barcellona, CSAI di Arezzo (Discarica di Casa Rota).
Caratterizzazione e riutilizzo dei residui dell'unità di gassificazione Zecomix
Il progetto si inquadra nell'ambito di una collaborazione con ENEA  nell'ambito dell'accordo quadro Enea-MISE sulla ricerca per il sistema elettrico, iniziata nel 2010. I temi di ricerca trattati nel presente progetto riguardano la caratterizzazione dei residui prodotti dalla unità di gassificazione dell'impianto dimostrativo Zecomix e la successiva valutazione delle diverse opzioni potenziali di riutilizzo,  basate sulle caratteristiche chimiche, fisiche ed ambientali dei residui stessi. Tra le opzioni, si includono quelle basate su processi di carbonatazione/granulazione, che sono state oggetto di valutazioni preliminari nel corso delle attività svolte nel 2011 limitatamente a scorie di acciaieria. Le opzioni più interessanti sono testate mediante prove di laboratorio,con l'obiettivo di valutare le prestazioni in termini di caratteristiche chimico-fisiche ed ambientali dei materiali ottenuti e le potenzialità di riutilizzo nell'ambito del processo Zecomix.
Valorizzazione delle ceneri prodotte dal processo Zecomix e integrazione del processo di carbonatazione per lo stoccaggio minerale di CO2
I temi sviluppati nell'ambito del presente accordo di collaborazione tra ENEA e UTV riguardano in primo luogo la valorizzazione delle ceneri prodotte dall'unità di gassificazione a letto fluido  dell'impianto dimostrativo Zecomix, con riferimento sia alle ceneri volanti raccolte nel ciclone di separazione e alle ceneri di fondo. In particolare, si finalizzeranno le attività a separare la componente inorganica da quella organica. A tale scopo, verranno utilizzati i risultati ottenuti nel corso della annualità 2011, combinati con gli esiti della caratterizzazione che sarà condotta sui diversi flussi di ceneri resi disponibili da ENEA e provenienti da unità di gassificazione a letto fluido. In parallelo, sarà condotta una attività modellistica finalizzata alla valutazione della fattibilità di integrare il processo Zecomix con una unità di stoccaggio di CO2, basata sul processo di carbonatazione di minerali o residui alcalini.