X

Esempi di inserimento dei termini di ricerca


milano roma: deve essere presente uno dei due termini
+milano +roma: devono essere presenti entrambi i termini
+milano roma: deve essere presente milano ed eventualmente roma
+milano -roma: deve essere presente milano ma non roma
+milano +( venezia): devono essere presenti o milano e roma o milano e venezia, ma i record con milano e venezia hanno rilevanza maggiore.
('<' indica minore rilevanza, '>' indica maggiore rilevanza)
"milano roma": deve essere presente l'esatta sequenza milano roma

ATTENZIONE:
in questo browser non è abilitata l'esecuzione di procedure in javascript.
La navigazione mediante tastiera è compromessa e alcune funzionalità del sito non saranno disponibili.
Ultimi avvisi
Emesso il:31-01-2018da: Segreteria didattica (1)
AVVISO
 
Si informano i laureandi del Corso di Studi Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio che la seduta di laurea del 22 febbraio 2018
è stata posticipata al giorno 2 marzo 2018.
 
Emesso il:23-11-2017da: Segreteria didattica (1)
Master EuroProject
Master di II Livello Interuniversitario che comprende le principali Università del Centro Italia. Il Master offre un percorso formativo completo per approfondire la conoscenza dei metodi di modellazione, analisi e progettazione delle costruzioni. Il corso segue l'impianto normativo degli Eurocodici, con un costante riferimento alle più recenti evoluzioni della Normativa italiana, e prevede lezioni frontali, esercizi di progettazione, impiego di software di calcolo e stage presso ditte ed enti pubblici e privati.  VEDI ALLEGATO
Emesso il:17-11-2017da: Segreteria didattica (1)
Si informano gli studenti iscritti al C.S. in Ingegneria Civile e Ambientale che è stato pubblicato il calendario degli esami: Didattica - Servizi online - Miscelanea
Emesso il:16-11-2017da: Segreteria didattica (1)
Si informano gli studenti iscritti al C.S. Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e Territorio che è stato pubblicato il calendario degli esami: Didattica - Servizi online - Miscelanea
Emesso il:10-10-2017da: DI CHIARA A.
Nomina dei componenti effettivi e supplenti in rappresentanza dell'Amministrazione per la costituzione del "Comitato Unico di garanzia per le Pari Opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni" (CUG) dell'Università degli Studi di Roma  "Tor Vergata (Avviso di interpello)
Emesso il:27-01-2017da: Segreteria didattica (1)
Gli studenti immatricolati al C.S. in Ingegneria Civile e Ambientale a partire dall'a.a. 2013/2014, dovranno sostenere la prova finale secondo le nuove modalità approvate in CdD il 26 gennaio 2017.
Gli studenti immatricolati al C.S. in Ingegneria Civile e Ambientale prima dell'a.a. 2013/2014, possono optare per questa modalità.
La prova finale verterà su quesiti relativi alle materie del terzo anno di corso:
Scienza delle Costruzioni
Tecnica delle Costruzioni
Ingegneria Sanitaria Ambientale
Geotecnica
Idraulica
I laureandi dovranno procedere alla compilazione della domanda di laurea sul sito www.delphi.uniroma2.it.
Al punto: “per la discussione delle Tesi di Laurea nella disciplina” inserire Prova Finale;
al punto: “relatore” inserire il nominativo del Coordinatore del C.S. (prof. Paolo Sammarco);
al punto: “breve descrizione del contenuto della tesi etc.: inserire Prova Finale.
 
La prova finale si svolgerà secondo il calendario stabilito per le sedute di laurea.
La proclamazione avverrà semestralmente.
 
Presentazione Il 22-02-2018
Presentazione primi risultati collana T+A Territori di Architettura
Giovedì 22 febbraio 2018 alle 15.00 nella Sala Conferenze della GANGEMI EDITORE spa INTERNATIONAL, Via Giulia 142, Roma si terrà la presentazione dei primi risultati a stampa della collana T+A Territori di Architettura diretta da Luigi Ramazzotti. L'opera in 7 volumi, che è l'esito di una Ricerca PRIN-2009 e che ha visto impegnati studiosi di sei sedi universitarie, è stata curata da Antonella Falzetti.
Conferenza Il 23-02-2018
23/02 - Le responsabilità dell'architetto contemporaneo tra modernità urbana ed eredità della città storica
Presso la Sala Convegni dell'Archivio Storico della Presidenza della Repubblica (Palazzo Sant'Andrea, Via del Quirinale, 30) venerdì 23 febbraio 2018, alle ore 17.30, il notissimo architetto di origine ticinese Mario Botta terrà una conferenza sul tema Le responsabilità dell'architetto contemporaneo tra modernità urbana ed eredità della città storica. L'occasione della conferenza è la pubblicazione di un volume sull'opera di raffinato studioso di Giuseppe Mazzariol (1922-1989), bibliotecario e storico dell'arte, docente presso lo IUAV di Venezia all'epoca in cui ne è stato direttore Giuseppe Samonà, che ne ha fatto una scuola di architettura internazionale, e successivamente presso l'Università di Ca' Foscari. Costantemente tesa tra la comprensione della forma urbana esistente, nelle sue espressioni locali e perfino provinciali, e l'esigenza del confronto di tali espressioni con gli aspetti innovativi e vitali della nostra contemporaneità, la ricerca di Mazzariol ha contribuito in modo determinante a promuovere una diversa visione della città storica, a partire dalla sua Venezia. Egli ha infatti concorso, per esempio, alla chiamata nella città lagunare di architetti come Frank Lloyd Wright per il Masieri Memorial sul Canal Grande, come Le Corbusier per il Nuovo Ospedale, come Louis Kahn per il Palazzo dei Congressi ai Giardini di Castello (sede della Biennale); ma a lui si deve anche la promozione e la riuscita di opere come l'intervento sulla Querini Stampalia a firma di Carlo Scarpa, non a caso suo sodale ideale. Su tale feconda eredità di azioni e pensiero interverranno, dopo Botta, il curatore del volume, Giorgio Busetto, e il filosofo Massimo Cacciari che, tra l'altro, di Venezia è stato sindaco, mentre a tre giovani studiosi delle altrettante università romane è demandato il compito di istruire brevi commenti e formulare domande. Per l'Università di Roma “Tor Vergata” è stata selezionata Cristina Renzoni, dottoranda di ricerca in Ingegneria Civile, indirizzo Architettura e Costruzione, che si sta occupando di problemi analoghi a quelli trattati per lo svolgimento della sua tesi, volta alla comprensione del senso formale e costruttivo delle infrastrutture nell'organizzazione urbana: questione che, proprio nel periodo dell'insegnamento di Mazzariol presso lo IUAV, aveva portato a esemplari risultati di sperimentazione progettuale. Tra questi, basti pensare al progetto di concorso per la Sacca del Tronchetto, più precisamente per il nuovo accesso a Venezia, redatto dal gruppo di Giuseppe Samonà nella ricerca di un possibile equilibrio tra la proposizione di mezzi tecnici altamente innovativi e le trasformazioni della morfologia urbana. La tesi è tra l'altro seguita dal professor Francesco Taormina che proprio allo IUAV ha studiato per il proprio dottorato e che ha avuto lo stesso Samonà tra i propri maestri. Si invitano quanti sono interessati ad assistere alla conferenza a  confermare la presenza entro il 20 febbraio 2018, inviando i propri dati (nome - cognome - data e luogo di nascita) all'indirizzo archivio_storico at quirinale.it.  
Presentazione Il 28-02-2018
SIXXI STORIA DELL'INGEGNERIA STRUTTURALE IN ITALIA: presentazione dei primi 4 volumi della collana
Mercoledì 28 febbraio alle 17:00, presso la Sala Mostre e Convegni di Gangemi Editore in via Giulia 142 a Roma saranno presentati i primi 4 volumi della collana SIXXI, frutto della ricerca condotta nell'ambito del progetto ERC. Ne parlano: Giorgio Ciucci Piero Ostilio Rossi Maria Argenti Valerio Palmieri  
Giornate di studio Dal 01-02-2018 Al 31-07-2018
L'architetto Rouhollah Rahimi sarà Visiting Scholar presso il DICII
La presenza dell'architetto Rouhollah Rahimi in qualità di Visiting Scholar presso il DICII_Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica della nostra Università permetterà, nel secondo semestre di questo anno accademico 2017-2018, di attivare un laboratorio di progettazione architettonica e urbana aperto a tutti gli studenti del corso di laurea in ingegneria edile architettura che abbiano sostenuto almeno un esame di Composizione architettonica. L'architetto Rahimi è Lecturer presso il Department of Architecture della Faculty of Art and Architecture della University of Mazandaran di Babolsar, e Phd candidate presso la Tarbiat Modares University di Teheran, in Iran. Il laboratorio prevede lo svolgimento di un vero e proprio concorso di progettazione, con una attività assimilabile a quella di un lavoro professionale che sarà svolta in gruppi formati da studenti dei vari anni di corso; agli studenti partecipanti verranno forniti il programma e il materiale di base per la redazione del progetto; il programma conterrà anche l'elenco dettagliato degli elaborati da presentare (inclusi relazione e stima dei costi). Il tema del concorso, alla cui definizione contribuisce l'Accademia Adrianea di Roma, riguarda la progettazione del nuovo ingresso principale al Foro Romano presso la Basilica di Massenzio e di un nuovo padiglione museale sulla collina della Velia, in prossimità della Scalinata Belvedere Antonio Cederna e di Villa Rivaldi Silvestri; sono previsti sopralluoghi, conferenze e incontri seminariali con docenti e progettisti invitati. Durante il semestre, i responsabili didattici del laboratorio saranno disponibili presso una delle aule di disegno degli edifici della didattica per 5 ore a settimana, divise in due giorni per agevolare la partecipazione degli studenti senza sottrarli alla normale frequentazione dei corsi; la presenza non è in ogni caso obbligatoria e agli iscritti che produrranno il progetto secondo le modalità previste dal programma e lo consegneranno nei tempi stabiliti per la selezione finale, saranno attribuiti 4 crediti. Una commissione composta da docenti di altre università assegnerà alla fine i premi (al primo, secondo e terzo classificato) e eventuali menzioni; sono previste la mostra e la pubblicazione bilingue dei risultati. Seguiranno altre informazioni circa la presentazione ufficiale del laboratorio, l'illustrazione del programma e le varie attività che vi svolgeranno, conferenze e seminari compresi, che potranno interessare un pubblico più vasto. Chi fosse interessato può rivolgersi nel frattempo al Prof. Francesco Taormina durante le sue ore di ricevimento.  
Workshop Dal 01-02-2018 Al 31-07-2018
THE DESIGN COMPETITION Laboratorio di progettazione architettonica e urbana UN CONCORSO DI PROGETTAZIONE COME PARTECIPARE/ HOW TO PARTICIPATE IN
Il programma del laboratorio di progettazione architettonica e urbana tenuto dell'architetto ROUHOLLAH RAHIMI con la descrizione dell'attività relativa, compreso il tema del concorso che ne costituisce l'esercizio e le conferenze previste, sono pubblicati sul sito labconcorso.jimdo.com Dallo stesso sito è possibile scaricare la scheda di iscrizione. Compilata e firmata, la scheda deve essere trasmessa in pdf per mail, entro e non oltre la mezzanotte del giorno 24 febbraio 2018, con oggetto “iscrizione concorso” e con conferma di lettura, all'indirizzo del Prof. Francesco Taormina taormina at ing.uniroma2.it Tutti gli iscritti saranno contattati a seguire per il completamento delle procedure che consentiranno loro di seguire il laboratorio.