Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica
 
SUS-RD
  • Sito legge 104
  • Indicazioni sulla navigazione
  • Versione alto contrasto
  • Mappa del sito
  • English version
 
Rassegna stampa: Rassegna completa >>
In: WEB - CARTA STAMPATA
ARRIVA IL CEROTTO CHE MISURA LA FEBBRE, messo a punto dal gruppo coordinato da Gaetano Marrocco rassegna stampa ANSA.IT http://www.ansa.it/scienza/notizie/ru
 
 
Comunicati stampa: Elenco comunicati >>
DICII al SAIE con LAST e SIXXI e gli studenti
Immagine dalla ricerca
Ultimi avvisi
Emesso il:18-11-2014da: MORNATI S.
Attività formativa: Principi di prevenzione incendi nella progettazione architettonica.

Vedi la pagina dedicata
Emesso il:28-10-2014da: SEGRETERIA AMMINISTRATIVA
Candidature per l'elezione  della componente studentesca nel Consiglio di Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica

Laura Trivelloni
Dorel Mircea Coman
Gabriele Santi
Emesso il:28-10-2014da: SEGRETERIA AMMINISTRATIVA
Elezioni rinnovo rappresentanti dottorandi e studenti DICII  vedi allegato
Emesso il:09-10-2014da: Segreteria didattica (1)
 Pubblicazione  moduli dei piani di studio individuali A.A. 2014/2015 (Didattica - Servizi on-line - Documenti)

Corsi di studio in Ingegneria Civile e Ambientale, per l’Ambiente e il Territorio Magistrale, Civile Magistrale, Edilizia, Ing. e Tecniche del Costruire, Edile-Architettura, Medica


Emesso il:19-09-2014da: Segreteria didattica (1)
Si informano gli studenti iscritti al C.S. Magistrale in Ingegneria Civile
che il corso di:
Gestione della Manutenzioni delle Infrastrutture
(docente prof. Vittorio Nicolosi)
si terrà nel secondo semestre.
Simposio Dal 11-12-2014 Al 11-01-2015
LECTIO MAGISTRALIS del professor Sergio Poretti. Il Linguaggio delle Strutture. La Scuola Italiana di Ingegneria
LECTIO MAGISTRALIS del professor Sergio Poretti. Il Linguaggio delle Strutture. La Scuola Italiana di Ingegneria Aula Convegni Macroarea di Ingegneria Giovedi' 11 docembre 2014 ore 16:00 Sergio Poretti, da quando nel 1982 ha scelto l'Università di Roma Tor Vergata per la sua attività, svolge ricerche nei settori della storia dell'ingegneria strutturale, della storia della costruzione e del restauro dell'architettura moderna. Nel 2011 ha vinto l'ERC Advanced Grant per condurre il progetto SIXXI -Storia dell'ingegneria strutturale in Italia nel XX secolo-, che lo impegnerà a tempo pieno nei prossimi anni con il suo team di giovani ricercatori.
Seminario Il 27-11-2014
COMBUSTIBILE SOLIDO SECONDARIO Inquadramento normativo, prassi gestionale e valutazioni tecniche
Prevenzione e recupero di materia rappresentano le azioni prioritarie alla gestione dei rifiuti...... Vedi allegato
Mostra Dal 24-11-2014 Al 04-12-2014
MOSTRA DEI PROGETTI Scuola elementare e media alla Romanina
MOSTRA DEI PROGETTI Scuola elementare e media alla Romanina Ultimo piano Edificio Didattica Aule Nuove  - 24 novembre - 3 dicembre 2014   Corso di Composizione Architettonica 3, a.a. 2013-2014 Docenti: prof. ing  Claudio Greco – assistente ing. Daniele Sansoni   Sembra solo il resoconto di un corso, invece è una piccola mostra ospitata all’ultimo piano dell’edificio Nuova Didattica della macroarea di Ingegneria: il prof Claudio Greco, docente di Composizione architettonica 3, presenta alcuni progetti elaborati dagli studenti del suo corso nell’a.a.2013-2014. Il tema è un edificio scolastico per scuola media e elementare alla Romanina in via Petrocelli, nel luogo ove sorge l’attuale complesso scolastico, progettato da Herman Hertzberger e Marco Scarpinato, vincitore del concorso bandito dal Comune di Roma  nel 2005 e realizzato nel 2012. La mostra consiste nelle tavole d'esame dei progetti elaborati dagli studenti: 12 progetti con 3 tavole ognuno montate su pannelli di cartone, con supporti verticali distribuiti lungo tutto lo spazio del corridoio all'ultimo piano. E la guida all’esposizione è nel pannello introduttivo. “Il tema dell’edilizia scolastica in Italia ha avuto nel 2013 un importante momento di riflessione con l’uscita delle nuove linee guida e regolamenti che aggiornano le Norme ormai desuete risalenti al 1975 – osserva il prof. Greco - È sembrato dunque interessante proporre agli studenti di riprogettare nello stesso luogo, per altro nel territorio del nostro Campus, una nuova architettura per la scuola seguendo le norme aggiornate e le stesse indicazioni del bando di concorso”. E quindi un tema caro anche alle cronache – con l’annosa questione ad esempio della messa a norma degli edifici scolastici – si trasforma in occasione di formazione per gli studenti, anche con visite in situ. “La scuola esistente è diventata quindi un riferimento per il nuovo progetto –commenta il prof. Greco - integrato da alcuni esempi significativi del recente panorama internazionale e dalle visite ad alcune scuole della capitale, tra cui il Liceo classico a Spinaceto progettato negli anni sessanta dal nostro prof. Arch Vittorio De Feo, scomparso pochi anni fa”.   La mostra è a cura di Claudio Greco e vi hanno collaborato gli studenti Fabrizio Iannucci (per il progetto e l’allestimento) e Nilufar Reza, Silvia Struglia, Nico Agnoli, Jacopo Carinci, Ambra Arduini (per l’allestimento). L’inaugurazione è prevista il 24 novembre alle ore 10:15.  
Mostra Dal 13-11-2014 Al 13-01-2015
L'Autostrada del Sole. Il cemento e la scuola italiana d'ingegneria
Si inaugura giovedì 13 novembre, alle ore 12, la mostra «L'Autostrada del Sole. Il cemento e la scuola italiana d'ingegneria» nell'ala laboratori dell'edificio di Ingegneria Civile, al primo piano. La mostra, curata da Ialia Giannetti, Tullia Iori e Sergio Poretti del team del progetto SIXXI, è stata presentata al SAIE di Bologna, dal 22 al 25 ottobre 2014 (padiglione 25). Una mostra fotografica con 26 scatti d’epoca che sono testimonianza della storia e dell’evoluzione delle costruzioni e delle infrastrutture in Italia. Un leitmotiv del percorso tematico organizzato da Federbeton in occasione della nuova edizione del Saie con la grande area dedicata al tema: strade concrete per la rigenerazione urbana. Il progetto, messo a punto con il Consiglio Nazionale degli architetti, prevede una grande area realizzata come una città, che ospiterà all'interno dell'arena per tutta la durata della manifestazione fieristica la mostra dedicata all'Autostrada del Sole, che come il Saie festeggia questo anno l'importante cinquantenario. La costruzione dell'Autostrada del Sole è stata un'impresa epica: appena 8 anni di lavori per realizzare i quasi 800 chilometri della spina dorsale del Paese, con centinaia di ponti, necessari affinché il nastro stradale potesse snodarsi morbido e sinuoso sul nostro territorio, dalla morfologia variegata. La professoressa Iori ha inaugurato la mostra alla presenza, tra gli altri, del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi. Qui una serie di video girati dal SAIE a testimonianza della mostra fotografica «L'Autostrada del Sole. Il cemento e la scuola italiana d'ingegneria» Intervista Tullia Iori  http://youtu.be/hqTyCSNh3g8 video mostra http://youtu.be/bTNDHHLffSc Intervista Giorgio Squinzi, presidente Confindustria http://youtu.be/Kp6KELOljZo Intervista Sergio Crippa, presidente Federbeton  http://youtu.be/1j4ZuPNlyjk   Ecco qui la rassegna stampa della mostra a cura del Sole24Ore e anche qui e qui
Simposio Dal 12-11-2014 Al 12-12-2014
MONITORING BIENNALE Premiazione del concorso fotografico
Aula Convegni - Macroarea di Ingegneria, mercoledì 12 novembre 2014, ore 13. Alla presenza della giuria composta dai professori Rosalia Vittorini e Claudio Greco, e dai membri esterni l'architetto Vanessa Todaro e la fotografa Karmen Corak, saranno resi noti i vincitori del concorso fotografico a cui hanno partecipato i 50 studenti del corso di laurea in Ingegneria Edile-architettura che nel settembre scorso hanno visitato la 14. Mostra Internazionale d’Architettura Fundamentals di Venezia. Il loro viaggio-studio, finanziato in parte dall'ateneo, è rientrato nel progetto Biennale Sessions della Biennale di Venezia per favorire la visita degli studenti di Università, Accademie di Belle Arti, istituzioni di ricerca e formazione nel settore dell’architettura, delle arti visive. I 50 ragazzi non sono certo andati a fare i turisti: al termine del viaggio-studio all Mostra hanno prodotto ciascuno un report di 2000 battute; hanno redatto un commento critico testo/immagini sulla visita ad alcuni padiglioni stranieri; e hanno fotografato composizioni architettoniche ed elementi costruttivi con attenzione critica e originalità. Questi lavori hanno permesso loro di maturare 2 CFU, valutati dei responsabili della visita, i professori Rosalia Vittorini e Claudio Greco. Verrà quindi consegnato il primo premio per ogni sezione, consistente in un abbonamento annuale alla rivista di architettura Domus e consegnati gli attestati di partecipazione.